Video editing

OBS Studio 27 – Tutte le novità del recente aggiornamento

Qualche settimana fa, vi abbiamo portato la nostra recensione di OBS Studio, software di riferimento per ogni streamer, che ha ricevuto un sostanziale aggiornamento alla versione 27.

Per eseguire l’aggiornamento, è necessario aprire l’app e procedere con l’aggiornamento di OBS Studio utilizzando la finestra di dialogo che apparirà.

Se, invece, non avete ancora installato il software in questione, è possibile scaricarlo cliccando qui.

Tutte le novità dell’aggiornamento ad OBS Studio 27

OBS Studio 27 introduce sostanziali novità utili specialmente agli streamers. Vediamo quali!

Notifica dei files mancanti

Mentre nelle precedenti versioni di OBS Studio non notificavano dei files mancanti nella scena, con l’aggiornamento alla versione 27 si potrà usufruire della comoda interfaccia di individuazione dei files mancanti con la possibilità di individuarli.

Purtroppo, al momento, la finestra di dialogo effettuerà la ricerca nella stessa cartella. Non siamo sicuri se, in futuro, il software introdurrà a possibilità di cercare automaticamente i files anche in altre cartelle e/o sottocartelle.

OBS Studio, tutte le novità dell'aggiornamento alla versione 27.0 che introduce novità sostanziali

Undo/Redo (Annulla/Ripristina)

Alla buon’ora, gli sviluppatori hanno (finalmente) inserito la possibilità di annullare o ripristinare una modifica all’interno della scena. Il software terrà traccia fino a 5000 azioni della sessione. Ma verranno eliminate non appena si cambierà la scena o verrà riavviata l’app.

“Display Capture for Laptops”

Questa funzione permetterà di catturare una fonte proveniente da ciascuna GPU presente nei computer portatili.
Il sito ufficiale di OBS ha dichiarato:

La maggior parte dei laptop è dotata di una GPU a risparmio energetico progettata per carichi di lavoro leggeri e una GPU ad alte prestazioni progettata per il rendering 3D. Sebbene questo sia ottimo per la portabilità e la batteria, significa che un’app in esecuzione su uno non può sempre interagire bene con l’altro.

Quando la modalità di acquisizione del laptop è abilitata, verrà visualizzato un bordo giallo attorno al display selezionato (ma non nell’output), a indicare che sta utilizzando Windows Graphics Capture. Proprio come Window Capture per app con accelerazione hardware come Google Chrome, questo bordo è gestito da Windows stesso e al momento non può essere disattivato, ma un futuro aggiornamento di Windows 10 fornirà l’opzione per nasconderlo.

OBS Studio

Compatibilità con i Browser di sistema su macOS e Linux

OBS Studio 27 si può interfacciare con i browsers di terze parti su macOS e Linux. Di conseguenza, sarà possibile gestire con facilità le integrazioni con Twitch (Come è possibile fare utilizzando versioni di terze parti di OBS) e altre risorse web.

Questa funzione permetterà, per esempio, di mostrare la chat di Twitch all’interno del software. Non dimentichiamo che, da adesso, è supportato Wayland per Linux: il protocollo per i server grafici.

Stinger track matte

L’ultima novità, ma non per importanza, consiste nella possibilità di inserire delle transizioni o degli stinger al passaggio da una fonte all’altra, come se fosse una vera e propria scena.
In parole povere, sarà possibile aggiungere una transizione quando una scena apparirà o scomparirà dalla scena.

Un’altra micro-funzione interessante è quella di poter visualizzare delle parti sia della prima che della seconda scena durante la transizione inserita.

Leggi di più sul blog ufficiale di OBS Studio.

Un’interessante bonus feature di OBS Studio 27 è il supporto alla tecnologia di rimozione del rumore di Nvidia.

Cosa ne pensate? Siete entusiasti di questo nuovo aggiornamento di OBS Studio? Fateci sapere con un commento sotto questo articolo!

Federico Samperi

Mi chiamo Federico, ho 18 anni e ho la passione per l'informatica e il montaggio video dove imparo sempre qualcosa di nuovo ogni giorno! La realizzazione di questo sito web mi ha permesso di combinare queste 2 passioni che mi accompagnano da tanto tempo. Ho deciso di aprire questa community per radunare un piccolo numero di utenti interessati ad imparare qualcosa o visualizzare lavori altrui.

Articoli correlati

Back to top button