Videografia

DJI Matrice 30 Series – Il nuovo drone che fronteggia le intemperie

Finalmente, dopo varie indiscrezioni, DJI Enterprise ha ufficializzato il nuovo drone della serie Matrice 30, il quale è progettato per resistere ad ogni tipo di intemperie (Qui lo spot).

Si tratta di un prodotto che si riferisce all’utenza aziendale e/o industriale e non consumer. Tuttavia, questo non toglie che DJI possa abbracciare un pubblico di riferimento molto più ampio.

DJI Matrice 30 e 30T nuovo drone che resiste alle intemperie quali vento, pioggia, neve e ghiaccio con dimensioni ridotte per uso aziendale e industriale - Caratteristiche

DJI Matrice 30 Series – Il drone che non teme pioggia, neve e vento

L’azienda si è impegnata ad offrire un prodotto che, a differenza di molti altri presenti sul mercato, è capace di offrire prestazioni estremamente ottime in qualsiasi condizione.

DJI Matrice 30 vanta la certificazione IP55, che garantisce prestazioni ad alta quota tra -20° e 50° in presenza di pioggia, vento, neve e ghiaccio.

Il prodotto presenta una fotocamera con zoom ottico 5x-16x e zoom digitale fino a 200x. Tale fotocamera registra video in 4k a 30 FPS con anche la presenza di un telemetro laser che fornisce le esatte coordinate di oggetti fino a 1200 metri di distanza.

Non dimentichiamo che, inoltre, DJI Matrice 30 offre una camera FPV che facilita le operazioni durante le ore notturne.

Un aspetto da non sottovalutare è sicuramente la sua compattezza (470×585×215 mm): infatti, può essere trasportato comodamente in uno zaino o in una valigia grazie anche ai bracci ripiegabili su sé stessi attraverso un pulsante.

Caratteristiche

Con una batteria che offre be 41 minuti di autonomia, il peso con entrambi le batterie installate si aggira attorno ai 4 chilogrammi. Si tratta di un’autonomia ridotta rispetto al Matrice 300 RTK, ma bisogna considerare che si tratta di un valido compromesso per le ridotte dimensioni del drone.

Tra le caratteristiche delle due versioni di DJI Matrice 30 abbiamo:

M30
  • Fotocamera con sensore CMOD 48 MP da 1/2″;
  • Zoom ottico da 5 a 16x;
  • Zoom digitale 200x;
  • Fotocamera grandangolare da 12MP capace di scattare fotografie in 8K e video 4K 30 FPS;
  • Telemetro laser che fornisce le esatte coordinate di oggetti ad entri distanze
M30T
  • Medesime caratteristiche di M30;
  • Telecamera radiometri da 640×12 pixel

Entrambi i droni della serie DJI Matrice 30, invece, offrono una batteria TB30 autoriscaldante capace di sopportare 400 cicli di ricarica, un radiocomando RC Plus con schermo da 7″ certificato IP54 con 6 ore di autonomia.

Non dimentichiamo che, grazie ad esso, è possibile controllare rapidamente lo zoom, infrarossi e FPV senza perdere il controllo dagli stick. È dotato, inoltre, di uno slot microSD, HDMI, USB (e USB-C) e una connettività 4G.

DJI Matrice 30 e 30T nuovo drone che resiste alle intemperie quali vento, pioggia, neve e ghiaccio con dimensioni ridotte per uso aziendale e industriale - Caratteristiche del nuovo radiocomando RC Plus

DJI Matrice 30 riesce a raggiungere verticalmente una velocità di 6/5 metri al secondo mentre, orizzontalmente, 23 metri al secondo.

Cosa ne pensate? Vi immaginate ad utilizzare un drone ai livelli di DJI Matrice 30?
Fateci sapere cosa ne pensate con un commento sotto questo articolo!

Nel frattempo, stanno circolando in rete le prime immagini di DJI Mavic Mini 3.

Federico Samperi

Mi chiamo Federico Samperi, ho 18 anni e adoro tenere la mia mente attiva con nuovi progetti e nuove esperienze! Sono sempre aperto all'apprendimento di nuove competenze e mi piace portare i miei progetti in alto!

Articoli correlati

Back to top button