Trailers e leaks

Netflix – È stop definitivo e irreversibile in Russia (Almeno per ora)

Alla luce del conflitto tra Russia e Ucraina, Netflix ha preso una decisione "definitiva".

Come tutti ben sappiamo, molte tra le più famose case cinematografiche hanno posticipato le proprie uscite sul territorio Russo alla luce del conflitto tra Russia e Ucraina, e Netflix non è stata di certo da meno imponendo uno stop.

Netflix, infatti, ha deciso di sospendere il suo servizio in Russia, mettendo inoltre in pausa le proprie produzioni cinematografiche.

La notizia arriva proprio da Variety, il quale ha aggiunto che la società non rilascerà nemmeno le produzioni in programma tra cui Dasha Zhuk.

Guerra Russia e Ucraina - Netflix sospende il servizio nel territorio Russo alla luce dell'invasione

Netflix volta le spalle alla Russia a sostegno dell’Ucraina

Qualche giorno fa, la Russia impose a tutti i grandi servizi di streaming di trasmettere nel proprio catalogo 20 canali russi, compreso Channel One finanziato dallo Stato il quale, secondo Associated Press, avrebbe diffuso false notizie sull’invasione russa dell’Ucraina.

Stando a varie fonti esterne, Netflix avrebbe ricevuto un avviso preventivo circa l’aggiunta di questi canali nel proprio catalogo:

Data la situazione attuale, non abbiamo in programma di aggiungere questi canali al nostro servizio.

Netflix

Cosa ne pensate? Siete d’accordo allo stop di Netflix in Russia?
Fateci sapere la vostra opinione con un commento sotto questo articolo!

Fonte
Variety

Federico Samperi

Mi chiamo Federico Samperi, ho 18 anni e adoro tenere la mia mente attiva con nuovi progetti e nuove esperienze! Sono sempre aperto all'apprendimento di nuove competenze e mi piace portare i miei progetti in alto!

Articoli correlati

Back to top button